Ultimo giorno -40% e consegna a domicilio Gratuita  

Quali sono gli impatti reali degli ingredienti del tuo detersivo?


Quali sono gli impatti reali degli ingredienti del tuo detersivo?


Quando versiamo un tappo di prodotto di pulizia concentrato nella nostra lavatrice, non ci pensiamo veramente, soprattutto non da un punto di vista ambientale. Dopo tutto, per la maggior parte di noi, un prodotto così banale e innocuo come il detersivo non può essere un male per il pianeta. Alcune marche fanno addirittura un punto di riferimento per dirlo. Purtroppo, come molte delle invenzioni chimiche dell'uomo, il detersivo per il bucato è lontano dall'essere totalmente innocuo. Scopriamolo qui.

Quali ingredienti ci sono nel detersivo per il bucato?
Gli ingredienti che si trovano nei detersivi per il bucato sono difficilmente di origine naturale. La maggior parte delle marche commerciali popolari sono fatte di composti chimici sintetici. Sono quindi molto diversi dal sapone, che è fatto di sostanze naturali come la soda e le saponine vegetali.

La liscivia viene aggiunta al bucato sporco, dove fa il suo lavoro "rimuovendo le macchie" e "conservando i colori" prima di essere lavata via, diluita e mandata giù per lo scarico con l'acqua di scarico della vostra lavatrice. Sfortunatamente, le sostanze chimiche contenute in questi prodotti possono avere un impatto ambientale significativo.

Quali sono gli effetti degli ingredienti dei detersivi per il bucato sull'ambiente?
I detersivi possono contenere diversi composti chimici che hanno effetti negativi sull'ambiente. I detergenti contenenti fosfati possono avere una reazione negativa quando raggiungono la falda acquifera. L'azoto in questi prodotti reagisce con il fosforo nell'acqua, creando nutrienti che stimolano la crescita delle alghe nelle acque dolci. Questo tipo di alghe consuma l'ossigeno nell'acqua in un processo chiamato eutrofizzazione. Con il tempo, questo processo impoverisce lentamente l'ossigeno in un corpo d'acqua, rovinando l'ecosistema.

Altri prodotti contengono tensioattivi, che sono sostanze chimiche che riducono la tensione superficiale di olio e acqua. Nel bucato, questi tensioattivi aiutano lo sporco a "sollevarsi" e a staccarsi dai tessuti. Il problema è che sono anche molto tossici per la vita acquatica.

Riducono anche la tensione superficiale dell'acqua, rendendo più facile l'assorbimento di inquinanti e pesticidi nei corsi d'acqua. Infatti, non si scompongono e non si diluiscono. Invece, i tensioattivi si scompongono ulteriormente in sottoprodotti più tossici.

Questi prodotti sono tossici?
I detergenti contengono tutti i tipi di ingredienti chimici, molti dei quali sono considerati leggermente tossici per le persone o gli animali domestici. Possono contenere cloro, ftalati, formaldeide e, in alcuni casi, un prodotto chiamato 1,4-diossano. Trovato principalmente in pitture e vernici, così come in alcuni detergenti, questo solvente chimico è considerato cancerogeno se ingerito. Livelli elevati di questa sostanza sono noti per causare vertigini, sonnolenza, mal di testa, anoressia e irritazione di occhi, naso, gola e polmoni negli esseri umani. È anche noto per causare il cancro in alcuni ratti.

 

Ragione per la quale abbiamo realizzato le EWBALLS. Zero prodotti tossici, zero prodotti inquinanti e zero rifiuti. 150 biglie in Bio-ceramica che agiscono direttamente sul pH dell'acqua eliminando naturalmente sporco, macchie e odori.